Vedo

Sei qui: Home Patologie oculari Cataratta Tutte le informazioni sulla cataratta

Cos'è la cataratta

Per informazioni più approfondite, vista il nostro nuovo sito www.lacataratta.it
 

La cataratta è una progressiva e costante opacizzazione del cristallino umano che interferisce o blocca del tutto il passaggio della luce necessaria ad una visione nitida.
Il cristallino è una piccola lente a forma di lenticchia posta dietro l'iride colorata, al centro della pupilla. Per diversi motivi quali età, traumi, malattie (es. diabete), uso prolungato di certi farmaci o fattori eredo-familiari il cristallino perde la sua trasparenza.
La cataratta può svilupparsi rapidamente o può essere lenta e progressiva.
Comunemente i sintomi che il paziente avverte sono la riduzione della capacità visiva, una sua fluttuazione, un facile abbagliamento, spesso un peggioramento della visione contro luce ed un falso e fugace miglioramento della visione da vicino.

Leggi tutto...

Come si cura

L'unica terapia per la cataratta è la sua rimozione chirurgica. Non vi sono attualmente né farmaci né colliri che possano bloccarne lo sviluppo ridando lucentezza ad un cristallino già opaco. 

Leggi tutto...

L'anestesia

L'intervento di cataratta si esegue in anestesia locale (topica) con solo alcune gocce di collirio, ideale per ridurre al minimo i disagi per il paziente, che pur rimanendo sveglio durante l'intervento non avverte alcun dolore. 

Leggi tutto...

Quando intervenire

Il momento migliore per decidere l'intervento può dipendere da voi e dal vostro oculista ma soprattutto dalla menomazione pratica che questa affezione arreca al vostro stile di vita quotidiano. Oggi fortunatamente non è più necessario aspettare la "maturazione" della cataratta, che al contrario può comportare dei problemi nella strategia dell'intervento. Intervenire al momento giusto significa più sicurezza e miglior risultato visivo. 
In alcuni casi, nei pazienti miopi od ipermetropi, l’intervento consente di ridurre in modo drastico il difetto visivo iniziale ripristinando una qualità visiva fino a quel momento sconosciuta.

Leggi tutto...

A casa dopo l'intervento

L'intervento si esegue ambulatorialmente, dura circa 15 minuti e nella gran parte dei casi il paziente viene dimesso dopo 1/2 ore dall'intervento. La prima visita di controllo sarà effettuata il giorno successivo all'intervento. Il paziente a casa da solo o aiutato dai suoi familiari, dovrà istillare 4 volte al dì delle gocce di collirio nell'occhio operato per 2/4 settimane. L'occhio non deve essere compresso nè lavato. Dopo le medicazioni si potranno indossare degli occhiali preferibilmente scuri per una settimana a scopo protettivo. Durante il sonno, notturno o diurno, e per una settimana dovrà essere applicata un'apposita protezione in plastica. Il paziente potrà avvertire diversi sintomi del tutto normali che spariranno in breve tempo: un lieve fastidio in zona oculare con un certo grado di arrossamento e lacrimazione. Possono comparire sensazioni visive di corpuscoli scuri vaganti e talvolta la tonalità della luce appare sull'azzurro/verde. Le luci possono sembrare allungate con degli aloni intorno.

Leggi tutto...

Per appuntamento

 Chiamaci allo 02.58305550. Siamo aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 18.00

Link utili

 

Video

Sample video

Scopri il canale youTube del Dottor Vanetti.

Il nuovo laser a femtosecondi garantisce maggiore precisione, riproducibilità dei risultati, ridotto traumatismo rispetto al bisturi

_ Dottor Vanetti