Vedo

Sei qui: Home Patologie oculari Cornea e trapianto Tutte le informazioni su cornea e trapianto

Cornea e trapianto di cornea

La cornea è il primo tessuto trasparente dell'occhio, possiede le capacità di una lente e concorre nel mettere a fuoco le immagini sulla retina. La visione perciò viene disturbata se la trasparenza della cornea viene alterata da traumi ed infezioni o alterazioni congenite della sua curvatura. Nei gravi casi di ipovisione corneale non si può intervenire con trattamenti conservativi e l'unica possibilità è la sostituzione chirurgica di questo tessuto con un nuovo tessuto trasparente tramite il trapianto di cornea. E' importante quindi sapere che non si può trapiantare l'occhio, si trapianta solo la sua superficie anteriore trasparente. Tale procedura chirurgica è stata realizzata dal 1961 ad oggi su più di 550000 pazienti dai 9 ai 103 anni d'età con una percentuale di successo funzionale del 90% . Il tessuto corneale non può essere riprodotto artificialmente nè è possibile l'utilizzo di materiali eterologhi pertanto si rende indispensabile la donazione autologa che per legge è libera, anonima e senza finalità di lucro. Una delle indicazioni principali al trapianto di cornea è una patologia degenerativa ectasica corneale detta cheratocono

Il cheratocono

Si tratta di una patologia tendenzialmente progressiva della cornea che ne determina la distorsione dei raggi di curvatura con conseguente riduzione dell'acuità visiva. E' la riduzione dell'acuità visiva il segno di allarme per il paziente. L'attuale incidenza del cheratocono è di 1 caso su 2000 persone non è quindi una patologia frequente, ma neppure rara. Solitamente si manifesta in pazienti giovani nella II-III decade senza peculiarità etniche, sociali o geografiche. L'evoluzione quasi sempre bilaterale ha una progressione talvolta asimmetrica. Negli stadi iniziali della patologia è possibile la correzione del difetto solo con occhiali con la sua evoluzione è correggibile solo con l'applicazione di lenti a contatto gas-permeabili. Negli stadi avanzati che rappresentano il 10% del totale si deve ricorrere al trapianto di cornea che per tale patologia raggiunge il successo nel 95% dei casi. E' naturale chiedersi se è possibile incorrere nel rigetto ed è necessario sapere che il tessuto corneale è privo di vasi sanguigni pertanto, per quanto il rigetto possa comunque presentarsi, statisticamente è molto meno frequente che in altri tipi di trapianto d'organo.

Per appuntamento

 Chiamaci allo 02.58305550. Siamo aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 18.00

Link utili

 

Video

Sample video

Scopri il canale youTube del Dottor Vanetti.

Il nuovo laser a femtosecondi garantisce maggiore precisione, riproducibilità dei risultati, ridotto traumatismo rispetto al bisturi

_ Dottor Vanetti