Vedo

Gli esami diagnostici

Proprio perché spesso il glaucoma si presenta in assenza di sintomi, sono importanti esami e test specifici adatti per una corretta diagnosi.

  • Dati anamnestici, cioè indagine sulla storia personale e familiare (esiste una sicura familiarità).
  • Misurazione della pressione oculare (effettuata con l'apposito strumento detto tonometro ) esame indolore e rapido.
  • Gonioscopia cioè l'esame dell'angolo della camera anteriore, per valutare l'ampiezza e la pervietà delle vie di deflusso dell'umore acqueo.
  • Esame del fundus consente l'ispezione diretta del nervo ottico, per valutarne un eventuale alterazione o danneggiamento.
  • Campo visivo, cioè l'esame computerizzato della porzione del mondo esterno visibile da un singolo occhio in posizione fissa, e della sensibilità alla intensità luminosa nei vari punti testati.
Tonometria: è l'esame che permette in modo veloce e indolore la misurazione della pressione endoculare.
Apparecchio computerizzato per l'esame del campo visivo.
HRT Il Tomografo Retinico Laser viene utilizzato: per misurare lo spessore retinico in regione maculare (utile nella valutazione delle maculopatie) e per misurare lo spessore dello strato delle fibre nervose del nervo ottico (utile per il glaucoma). Numerosi studi hanno dimostrato l'efficacia di tale esame per la diagnosi precoce di glaucoma e per il suo monitoraggio. L'esame risulta in molti casi piu`sensibile dell'esame del campo visivo nell'individuare danni precoci del nervo ottico. L'esame non richiede la dilatazione della pupilla ed è indolore. La risoluzione è particolarmente elevata (10 micron).
Esame morfologico della retina e del nervo ottico con (HRT)

Per appuntamento

 Chiamaci allo 02.58305550. Siamo aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 18.00

Link utili

 

Video

Sample video

Scopri il canale youTube del Dottor Vanetti.

Il nuovo laser a femtosecondi garantisce maggiore precisione, riproducibilità dei risultati, ridotto traumatismo rispetto al bisturi

_ Dottor Vanetti