Vedo

Le due facce del glaucoma

Esistono molti tipi di glaucoma i più frequenti (pur con le loro numerose varianti) sono il glaucoma cronico ad angolo aperto e il glaucoma da chiusura dell'angolo.

Nel glaucoma ad angolo aperto, l'umore acqueo incontra difficoltà a fuoriuscire dal bulbo per un anomalo infittimento della struttura che deve attraversare per lasciare l'occhio (una specie di "filtro" chiamato trabecolato). Questo provoca un costante e spesso non elevatissimo aumento della pressione interna.

Nel glaucoma da chiusura d'angolo è invece la parte più periferica della nostra iride (la posizione colorata del nostro occhio) che va a "tappare" in modo più o meno brusco e più o meno completamente la zona dove l'umore acqueo fuoriesce dal bulbo ("l'angolo" appunto) che per ragioni anatomiche si presenta più acuto ( o "stretto") del normale. L'aumento della pressione può essere anche improvvisa e raggiungere valori molto elevati. Altri tipi di glaucoma, sebbene più rari dei precedenti sono: il glaucoma a bassa pressione, dove si producono i danni al nervo ottico pur con valori pressori compresi nei limiti di "normalità" statistica. Il glaucoma congenito che comparendo subito dopo la nascita comporta sintomi precoci e specifici (fastidio alla luce, lacrimazione).


Particolare anatomico della regione dell'angolo della camera anteriore. Si noti la complessità della struttura filtrante.

Per appuntamento

 Chiamaci allo 02.58305550. Siamo aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 18.00

Link utili

 

Video

Sample video

Scopri il canale youTube del Dottor Vanetti.

 

Ipermetropia

il trattamento chirurgico o laser può ridurre od eliminare la necessità dell'occhiale e delle lenti a contatto. Per gli ipermetropi già presbiti si può considerare la contemporanea correzione chirurgica dei due difetti.

 

LEGGI...

Il nuovo laser a femtosecondi garantisce maggiore precisione, riproducibilità dei risultati, ridotto traumatismo rispetto al bisturi

_ Dottor Vanetti