Vedo

Computer ed apparato visivo

Non c'è convinzione scientifica relativa al fatto che i videoterminali provochino danni diretti alle strutture dell'apparato visivo, sebbene si registri un incremento dei disturbi visivi nei pazienti che fanno uso degli stessi. In qualche caso si registra l'effetto McCollough ovvero il paziente riferisce di vedere, dopo l'uso del terminale da più di un'ora, gli oggetti in bianco e nero colorati con colori complementari a quelli dei caratteri in uso sul videoterminale, ma questo fenomeno non è indice di danno oculare. I monitors dei computers emettono radiazioni, ma l'entità delle radiazioni emesse è dimostrato essere molto inferiore a quella che potrebbe provocare danni oculari come ad es la cataratta. Comunque l'uso del computer può mettere sotto tensione l'apparato visivo ed i sintomi possono essere:

  • difficoltà di messa a fuoco
  • pesantezza oculare
  • irritazione da "occhio secco"
  • cefalee
  • algie al collo

E' importante sottolineare che questi sintomi e segni non sono la spia di un danno oculare diretto e possono essere ridotti da pause periodiche durante il lavoro al computer, da un miglioramento delle condizioni ergonomiche o con la prescrizione di un occhiale.
Ergonomia

Il monitor deve essere posizionato all'altezza degli occhi e, per chi fa uso di occhiali bifocali, alla distanza per la quale gli occhiali sono stati prescritti. 
Le luci

devono essere regolate in modo da ridurre il più possibile abbagliamenti e riflessi. Nei casi in cui questo non è possibile si deve far uso di schermi antiriflesso. Inoltre può essere d'aiuto, soprattutto nei portatori di lenti a contatto, l'uso di lacrime artificiali. 
Lenti per il computer

A chi superati i 40/45 anni presenta difficoltà di messa a fuoco si può prescrivere un occhiale da computer che solitamente è un occhiale costruito per le distanze intermedie in modo tale da ridurre lo sforzo accomodativo nella messa a fuoco. 

Consigli:

  • posizionare il monitor all'altezza oculare
  • ridurre i riflessi delle luci artificiali e delle finestre
  • far uso di occhiali con lenti antiriflesso
  • far presente all'oculista della necessità di usare il computer per poter eventualmente approntare un occhiale per l'uso specifico

Per appuntamento

 Chiamaci allo 02.58305550. Siamo aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 18.00

Link utili

 

Video

Sample video

Scopri il canale youTube del Dottor Vanetti.

Il nuovo laser a femtosecondi garantisce maggiore precisione, riproducibilità dei risultati, ridotto traumatismo rispetto al bisturi

_ Dottor Vanetti