Vedo

Simulatore chirurgico per gli oculisti

B2eyes.com - 16 febbraio 2001
Il micro chirurgo oculista sperimenterà nuove tecniche e potrà imparare ad operare con un simulatore virtuale senza nessun rischio per i pazienti

Da qualche anno la realtà virtuale ha un peso notevole in molti campi d’insegnamento ed addestramento. L’uso del simulatore di volo per i piloti aerei ha permesso enormi risparmi in denaro, tempo e soprattutto sicurezza. Fino a poco tempo fa la grande complessità e variabilità degli interventi chirurgici aveva tenuto lontano dalle sale operatorie l’applicazione dei simulatori computerizzati.

Oggi l’aumento della capacità di calcolo dei computer e nuovi algoritmi matematici applicati alla biomeccanica, hanno permesso il loro utilizzo in oculistica una delle specialità chirurgiche da sempre all’avanguardia tecnologica.

Leggi tutto...

Ben oltre la soglia dei 10/10

B2eyes.com - 1 febbraio 2001
Durante il World refractive surgery symposium di Miami, Florida, la Dott.ssa Marguerite Mc Donald di New Orleans, una dei pionieri della chirurgia refrattiva mondiale, ha previsto una evoluzione tecnica epocale nel trattamento laser dei difetti visivi. Viene chiamata “Customised corneal ablation” o “Ablazione corneale personalizzata”.

Come ci spiega il Dott. Carlo Vanetti, microchirurgo oculare di Milano, che da anni si interessa di chirurgia refrattiva, «si tratta di un sofisticato sistema computerizzato composto da due apparecchi, il topografo corneale e l’aberrometro, che controllano insieme qualità, forma, curvatura e spessore della nostra cornea punto per punto, elaborando una specie di impronta digitale del nostro occhio. Questa serie di informazioni aiutano e guidano il chirurgo nel trattamento per la correzione di difetti visivi particolari quali gli astigmatismi irregolari con laser ad eccimeri.»

Leggi tutto...

Un raggio laser e un computer ad alta precisione regaleranno occhi bionici. Privi di qualsiasi difetto

La repubblica delle Donne - maggio 2000
Arrivare a dieci decimi: un obiettivo straordinario per chi ha problemi di vista. (di Olga D'Alì)

Ma soprattutto un traguardo a cui oggi è facile avvicinarsi, grazie al laser e alla chirurgia refrattiva. Come dimostrano i circa 40.000 interventi, suddivisi tra la tecnica Prk e la Lasik, eseguiti nel 1999 solo in Italia su persone per lo più affette da problemi di miopia e astigmatismo che, in seguito a queste rapide operazioni ambulatoriali, sono riuscite a recuperare diottrie, liberandosi così di occhiali e lenti a contatto. E non è tutto, perché tra qualche anno sarà disponibile una nuova tecnica da integrare al laser che promette di potenziare ancora di più la vista: "Si chiama Topo-Link è un sofisticato sistema computerizzato che offre un perfetto monitoraggio dell'occhio", spiega il dottor Carlo Vanetti di Milano, specialista in microchirurgia oculare.

Leggi tutto...

Sale e sole aiutano la cataratta

B2eyes.com - 20 ottobre 2000
Uno studio australiano recentemente pubblicato dell’American Journal of Epidemiology parrebbe dare brutte notizie ai buongustai e buoni consigli per i nostri occhi

I ricercatori hanno seguito e controllato 2.783 persone, riscontrando un rischio doppio, nello sviluppare la cataratta, tra quelli di loro con una dieta ad alto contenuto di sale (sopra i 3.2 gr al dì).

"L’aumento statistico di queste particolari cataratte sotto capsulari posteriori", ci spiega il Dott. Carlo Vanetti, microchirurgo oculista di Milano e membro dell’ASCRS (American Society of Cataract and Refractive Society), "può essere correlata al tipo di alimentazione, ma anche ad altri fattori come diabete, l’uso indiscriminato di cortisone e soprattutto l’esposizione prolungata ai raggi ultra violetti."

Leggi tutto...

Cataratta e Maculopatie: Quando l'intervento di cataratta può aiutare chi soffre di maculopatia

 

Lo schermo 3D permette la visione contemporanea a tutta l’equipe operatoria

 

Il Corriere Salute
Le ultime novità dal congresso Europeo di chirurgia oculare: laser a luce pulsata per chi soffre per l’occhio secco, microscopi 3D e laser a femtosecondi

Si è tenuto a Lisbona l’ESCRS (European Society of Cataract and Refractive Surgeons) il più importante congresso scientifico sulla chirurgia della cataratta al quale hanno partecipato 9.000 specialisti di tutto il mondo.
Abbiamo chiesto al Dott. Carlo Vanetti uno dei massimi esperti Italiani di chirurgia della cataratta con una casistica di oltre 10.000 interventi, di aiutarci ad interpretare le novità presentate durante il simposio.
“È stato un incontro molto vivace al quale ho partecipato con grande piacere e dove sono state presentate novità e risultati scientifici molto Interessanti che potrebbero aiutare alcuni pazienti affetti da cataratta e maculopatia e non solo.”

Leggi tutto...

Principali patologie

Cataratta
Anestesia locale con collirio, microchirurgia senza punti di sutura, facoemulsificazione ad ultrasuoni della cataratta, tecnica con getto ad acqua, lenti intraoculari pieghevoli, multifocali, il recupero visivo
Miopia
È un difetto di refrazione che provoca una visione sfocata da lontano, mentre la visione da vicino è buona. Questo vizio refrattivo è dovuto alla eccessiva lunghezza del bulbo oculare ed al fatto che le immagini vanno così a fuoco prima della retina.
Glaucoma
la nuova microchirurgia non perforante, l'uso dei laser Argon e Yag nel trattamento della ipertensione intraoculare. Diagnosi precoce - la terapia topica con colliri - quando si rende necessario l'intervento

Per appuntamento

 Chiamaci allo 02.58305550. Siamo aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 18.00

Link utili

 

Video

Sample video

Scopri il canale youTube del Dottor Vanetti.

Il nuovo laser a femtosecondi garantisce maggiore precisione, riproducibilità dei risultati, ridotto traumatismo rispetto al bisturi

_ Dottor Vanetti